Aggiornamento settimanale

Liste bloccate, premio e ballottaggio Ecco come funzionerà la nuova legge

Dopo l'approvazione da parte dellla direzione del Pd della relazione di Matteo Renzi con cui ha esposto i punti della nuova legge elettroale, la riforma nata dal "patto del Nazareno" si prepara per il passaggio in Aula. Tra modelli spagnoli, spagnoli corretti, francesi e tedschi all'italiana la conf.... More »

Renzi stizzito con l'Unione Europea: "L'Italia sa bene cosa fare"

Niente manovra correttiva dei conti pubblici e una difesa netta delle prossime scelte di politica economica del governo. All'indomani della brusca presa di posizione dell'Europa, che mercoledì per voce del commissario agli Affari economici Ue, Olli Rehn, aveva parlato di "squilibri macroeconomici .... More »

Renzi al governo, le posizioni dei partiti: chi lo appoggia e chi no

Dopo la rottura con il vecchio Pd si potrebbero aprire nuovi scenari politici che prenderanno forma nelle prossime ore quando il nuovo governo Renzi si presenterà ai due rami del parlamento per ottenere la fiducia. Se questa è quasi scontata alla Camera dove la maggioranza uscita dal voto .... More »

Berlusconi: "Renzi dura un anno, prepariamoci alle elezioni"

Renzi? Dura un anno. E' questo il senso del messaggio che Silvio Berlusconi ha rivolto oggi ai gruppi parlamentari azzurri, riuniti a Roma nella sede di San Lorenzo in Lucina. "Dobbiamo tenerci pronti nell'eventualità che si vada a votare tra un anno, nella primavera 2015" ha detto il Cavaliere.... More »

Pansa: state sereni l'incompetenza vincerà

“Stai sereno!” Ci sono parole che diventano testimoni del tempo, il segno di un’epoca. Il primo passo l’ha fatto Matteo Renzi, il presidente del Consiglio. Quando non era ancora a Palazzo Chigi e soltanto segretario del Partito democratico, aveva rassicurato il premier in carica, Enrico Lett.... More »

I 4 senatori a vita agitano Berlusconi: "Faccio cadere tutto"

Silvio Berlusconi fa il “falco”. Dopo la nomina di Rubbia, Cattaneo, Abbado e Piano a senatore a vita, il Cav teme un ribaltone. Il Pdl è sul piede di guerra. I “nominati” da Napolitano non convincono, soprattutto per il curriculum anti-Cav che si portano dietro. Così Berlusconi prova a prendere in contropiede Letta e lo mette in guardia da qualunque progetto politico che escluda il Pdl e il suo leader dai giochi.”Se cado io, cade Letta” –  All’orizzonte c’è il voto della giunta sulla decadenza da senatore così Silvio avverte: “Sarebbe disdicevole se il governo cadesse ma naturalmente non siamo disponibili a mandare avanti un governo se la sinistra dovesse intervenire su di me, sul leader del Pdl, impedendogli di fare politica”, ha affermato il Cav in collegamento con in collegamento con Bassano del Grappa dove è riunita una rappresentanza dell’Esercito si Silvio. “Pacificazione solo a parole” – Poi il Cav invoca ancora quella “pacificazione” promessa dal Colle e dalla sinistra, ma che nei fatti non c’è mai stata: “Abbiamo fatto le larghe intese, di pacificazione per vedere se si potesse mettere fine alla guerra civile, quella guerra fredda partita dopo il ’48 invece avete visto quello che e’ successo siamo ancora in mezzo al guado. Ora si ripete ancora la stessa situazione, perchè attraverso delle misure giudiziarie che nulla hanno a che vedere con la democrazia, si cerca di togliere di mezzo il sottoscritto che per vent’anni è stato considerato ed è ancora considerato un ostacolo insormontabile dalla sinistra per tenere il potere”. Letta “molla” il Cav – Ma Enrico Letta, dalla festa del Pd di Genova abbandona il Cav al suo destino: “Non ci sono margini di trattativa sulla decadenza da senatore per Silvio Berlusconi. La questione è molto semplice: non credo ci siano molti margini, la separazione tra il piano politico e giudiziario è necessario”, ha detto il premier aggiungendo: “Se il governo si mettesse ad occuparsi di altre questioni non farebbe il suo dovere” (I.S.)

Continue Reading

I 4 senatori a vita agitano Berlusconi: "Faccio cadere tutto"